confronta online e risparmia!

confronta online e risparmia!

Prestiti agevolati per Dipendenti Privati

Convenzione INPS ex INPDAP

I dipendenti privati hanno la possibilità di accedere a differenti soluzioni di Finanziamento e la più adeguata a rispondere alle proprie esigenze è richiedibile attraverso la Cessione del Quinto dello Stipendio. Il pagamento delle Rate avviene mediante la trattenuta diretta sullo Stipendio con un versamento effettuato dal Datore di lavoro.

 L’importo della Rata non può superare un quinto dello Stipendio ed ha un durata prestabilita dai 24 ai 120 mesi.

SEZIONI

La Cessione del Quinto per Dipendenti Privati

La Cessione del quinto rientra tra le tipologie di Prestito Personale ed è regolata dalla norma dell’articolo 1260 del Codice Civile, dal DPR numero 180 del 5 gennaio 1950 e dal regolamento attuativo DPR numero 895 del 28 luglio 1950. In seguito, le leggi 311/2005 e 80/2005 hanno integrato la disciplina in materia, estendendo il diritto alla cessione del quinto anche ai dipendenti delle aziende private.

I Vantaggi della Cessione del Quinto

Grazie alla possibilità di vantare un rapporto di lavoro continuativo, la Cessione del Quinto è una formula accessibile a tutti i dipendenti, ottenibile senza la necessità di presentare un garante e tramite firma singola.

La Cessione del Quinto è accessibile anche in presenza di Disguidi Finanziari ed anche se il richiedente ha in corso Finanziamenti aggiuntivi.

La Cessione del Quinto ha il vantaggio di essere una soluzione con un iter burocratico semplice, senza la necessità di motivare la richiesta di Finanziamento, con un piano di rimborso strutturato attraverso una trattenuta diretta in Busta Paga da parte del Datore di Lavoro.

La Cessione del Quinto è un Prestito Sicuro con rate predeterminate al momento della sottoscrizione del contratto e fisse per tutta la durata del piano di rientro; Comprese nelle Rate Mensili viene fornita l’assistenza di una copertura assicurativa a garanzia della tutela del cliente e della Banca o Finanziaria.

Requisiti e documenti necessari per la cessione del quinto

Per poter procedere alla richiesta di una Cessione del Quinto è necessario possedere i seguenti Requisiti:

  • Avere un’età minima di 18 anni
  • Avere la Residenza in Italia
  • Avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato
Leggi di più sui requisiti per la cessione del quinto dello stipendio con reddito da dipendente privato. Questi invece sono i documenti obbligatori per fare la richiesta:
  • Codice Fiscale
  • Documento di identità in Corso di Validità
  • Ultima Busta Paga
  • CUD – Certificazione Unica
  • Certificato di Stipendio o Attestato di Servizio
Prestiti per Dipendenti Privati

Le Garanzie

La Cessione del Quinto prevede obbligatoriamente la presenza della garanzia assicurativa sulla Vita e l’assicurazione rischio perdita dell’Impiego. In caso di premorienza il debito residuo nei confronti della Banca viene saldato senza rivalsa nei confronti dei famigliari ed in caso di cessazione del rapporto di lavoro senza un ricollocamento la compagni assicuratrice salda l’istituto di Credito con rivalsa nei confronti del Cliente.

La presenza di un Coefficiente Assicurativo, permette di determinare se una pratica è assumibile e ne specifica il montante massimo richiedibile. Questo Rapporto TFR/Montante viene assegnato ad ogni Azienda.

Le informazioni contrattuali

Il contratto sottoscritto riporta una serie di informazioni, a garanzia della trasparenza del Prestito e permettere al consumatore di essere tutelato al fine di poter optare per la scelta migliore e più adeguata alle proprie esigenze. E di seguito:

 

  • Il tasso di interesse applicato;
  • Altri Costi e Condizioni applicate, gli oneri in caso di mora
  • Il numero delle Rate, importo e scadenza
  • Il T.A.E.G. – il tasso annuo effettivo globale
  • La Modalità e la Struttura del Contratto
  • Le Clausole

Leggi anche la nostra Guida “Le cose da sapere Assolutamente prima di fare un Prestito

Compila il modulo

Richiedi un preventivo gratuito senza alcun impegno, scegli quello più adatto alle tue esigenze.

Ricevi la migliore offerta

Un consulente al tuo servizio, attento alle tue necessità e pronto a darti la soluzione migliore.

condizioni agevolate

I migliori tassi per il tuo prestitio a condizioni vantaggiose.

L’Estinzione Anticipata del Prestito

La normativa in materia permette l’estinzione del Prestito in anticipo con l’eventuale applicazione di una penale non superiore all’1% del Residuo.

Consigli Finali

Banche e Finanziarie propongono adeguate soluzioni per i dipendenti privati, con caratteristiche specifiche per agevolare la scelta migliore in base alle proprie esigenze grazie ad un’attenta valutazione delle condizioni contrattuali ed un confronto fra le proposte.

I NOSTRi PRESTITi

CESSIONE DEL QUINTO

Con un quinto ottieni il massimo dalla tua busta paga.

RICHIEDI ORA IL TUO PRESTITO

con cessione del quinto
RICHIEDI

PRESTITO CON DELEGA

Con il doppio quinto ottieni ancora più liquidità.

RICHIEDI ORA IL TUO PRESTITO

con delega
RICHIEDI

ANTICIPO TFS

Anticipiamo ora il tuo trattamento di fine servizio.

RICHIEDI ORA IL TUO PRESTITO

con anticipo tfs
RICHIEDI

PRESTITO PERSONALE

Una soluzione veloce per piccole necessità.

RICHIEDI ORA IL TUO PRESTITO

personale
RICHIEDI

Esempio di prestito

Esempio di prestito con cessione del quinto erogato ad un dipendente statale nato il 01/09/1990 e assunto il 01/09/2015: importo erogato 35.224,22 € da rimborsare in 120 rate mensili da 350,00€ – TAN fisso 3,592 % – TAEG fisso 3,670 % – importo totale dovuto dal consumatore di 42.000,00€ spese assicurative comprese nella rata , tasso fisso rata costante, spese di istruttoria 550,00€ e bollo 16 euro assolto.

Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale valido fino al 30-09-2021. Il finanziamento contro cessione del quinto è assistito obbligatoriamente per legge, ai sensi dell’Art. 54 del DPR 180/50, da coperture assicurative a garanzia del debito residuo. Per le informazioni precontrattuali si rinvia al contenuto del modulo di “Informazioni Europee di base sul credito ai consumatori” ed alla copia del testo contrattuale disponibile presso le sedi e nei locali aperti al pubblico di Benifin Finanziamenti Agente in Attività Finanziaria, iscritta nell’Elenco tenuto dall’OAM n. A3110. I prestiti sono soggetti ad approvazione da parte dell’ente erogante, di cui Benifin è agente monomandatario.

FAQ

Da 48 a 120 mesi.

Cerchiamo di offrire sempre il tasso migliore alla nostra clientela offrendo anche la miglior copertura assicurativa , ad ogni modo per sapere i tassi occorre fare una valutazione della pratica perchè , essendo sempre su misura cambiano in funzione delle caratteristiche del richiedente e della richiesta.

Il prestito verrà erogato dopo la firma del contratto e dopo che l’amministrazione terza ceduta avrà rilasciato il benestare.

L’ultima busta paga, la certificazione unica (ex CUD) e i documenti personali sono i primi documenti per avere un preventivo e una fattibilità, sarà poi in corso di istruttoria che verranno richiesti altri documenti in base alla necessità (iban dove accreditare il prestito, certificato di residenza ecc.).

Generalmente alla firma del contratto può essere erogato un piccolo anticipo, anche se molto spesso l’erogazione è molto veloce e rende questa pratica superata.

Assolutamente si e non qualcuno ma un Consulente iscritto regolarmente presso l’Albo Agenti abilitati ad avere contatto con il pubblico , l’albo è consultabile anche online organismo-am.it.

 

Il consulente ti spiegherà tutto e troverà la soluzione più conveniente sia come tassi sia come tipologia di prodotto finanziario

Certamente! Siamo abilitati al riconoscimento online.