confronta online e risparmia!

confronta online e risparmia!

Tassi in convenzione per dipendenti statali, pubblici e pensionati.

Convenzione NoiPA - Convenzione INPS - Convenzione ex INPDAP
Tassi a partire da TAN 2,8% TAEG 2,92%

prestiti per militari ed esercito

Quotidianamente possono insorgere necessità improvvise di carattere economico dovute ad imprevisti che grazie a piccoli prestiti agevolati ed a prestiti personali  con specifiche convenzioni esistenti all’interno del settore professionale della pubblica amministrazione possono essere gestite con una tempistica adeguata alle esigenze che i dipendenti della pubblica amministrazione possono presentare.

In particolar modo esistono delle agevolazioni specifiche riservate agli appartenenti alle Forze Armate ed alle Forze dell’Ordine

Militari ed Esercito, Arma dei Carabinieri, Aeronautica e Marina Militare possono accedere a prestiti riservati la cui esistenza è stata rinnovata e riconfermata anche dopo la fusione dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale – INPS con l’Istituto Nazionale della Previdenza dei Dipendenti della Pubblica Amministrazione – InpDap.

Scegliere il Prestito Migliore in base alle proprie esigenze è la soluzione ideale che può essere concretizzata tramiti i Piccoli Prestiti INPDAP ed i Prestiti in Convenzione per Militari.

prestiti per militari

 

A Tale categoria professionale di dipendenti pubblici viene riservato l’accesso ad un Piccolo Prestito InpDap che può essere considerato il miglior Prestito per Militari nell’evenienza di un’insorta necessità di liquidità.

 

La durata di un Piccolo Prestito InpDap può avere una durata di un anno, due anni, tre anni fino a quattro anni ed è stato stabilito con un massimo importo ottenibile pari ad una mensilità per ogni anno della durata del finanziamento. 

La busta paga certificante il netto importo riconosciuto come stipendio sarà a garanzia di quello che potrà essere per esempio la durata di un anno di finanziamento per un corrispettivo di un importo ottenibile pari ad uno stipendio netto mensile piuttosto che quattro mensilità per una durata di un piano di finanziamento di quattro anni.

 

La stessa possibilità viene riservata ai pensionati che hanno prestato servizio nell’Esercito, riconosciuti come Militari. 

 

Per questi ultimi sarà riservata una trattenuta diretta sulla pensione al fine di poter procedere con la restituzione della somma ottenuta in prestito e non tramite trattenuta diretta sullo stipendio, modalità quest’ultima riservata ai dipendenti pubblici.

Compila il modulo

Richiedi un preventivo gratuito senza alcun impegno, scegli quello più adatto alle tue esigenze.

Ricevi la migliore offerta

Un consulente al tuo servizio, attento alle tue necessità e pronto a darti la soluzione migliore.

condizioni agevolate

I migliori tassi per il tuo prestitio a condizioni vantaggiose.

 

Il tasso di interesse fisso annuale (TAN) ed i costi accessori, tra cui le spese di amministrazione ed il costo del Premio Fondo Rischi, rappresentano gli elementi essenziali che devono essere analizzati al fine di poter compiere una scelta consapevole, in considerazione in aggiunta della necessità di sottoscrivere un polizza assicurativa a garanzia e tutela dei soggetti coinvolti nel contratto di finanziamento. L’importo di tale assicurazione varia in base all’ammontare del prestito.

 

Il Piccolo Prestito INPDAP può essere richiesto dai Militari avvalendosi del tramite rappresentato dal Fondo di Credito per i dipendenti ed i pensionati pubblici e statali. Requisito necessario sarà quello di risultare iscritti alla Gestione Unitaria Autonoma delle Prestazioni Creditizie e Sociali.

 

 

Il Miglior prestito per Militari ed Esercito può essere erogato anche grazie alla Convenzione INPS, ex INPDAP qualora un importo più consistente sia necessario a soddisfare l’esigenza di una richiesta di un Prestito personale in Convenzione.

 

 

La soluzione ideale per ottenere un importo più adeguato alla proprie esigenze è richiedere da 5.000 € fino a 75.000 € tramite le formule di Cessione del Quinto e Prestito Delega a condizioni esclusive (vedi i requisiti per la cessione del quinto della Busta Paga), grazie alla garanzia concessa dagli accordi esistenti tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze e gli Istituti di Credito Convenzionati.

La caratterizzazione di Tale Finanziamento trova specifiche peculiarità grazie alla componente di un Tasso Fisso ed agevolato che attraverso una Rata Mensile sempre sostenibile e l’inclusione di una Polizza Rischio Vita e di una Polizza Rischio perdita dell’Impiego permette di godere di un Prestito vantaggioso che attraverso un ITER burocratico semplice assicura comodità nello sviluppo del piano di rimborso grazie alla trattenuta mensile sul cedolino.

I NOSTRi PRESTITi

CESSIONE DEL QUINTO

Con un quinto ottieni il massimo dalla tua busta paga.

RICHIEDI ORA IL TUO PRESTITO

con cessione del quinto
RICHIEDI

PRESTITO CON DELEGA

Con il doppio quinto ottieni ancora più liquidità.

RICHIEDI ORA IL TUO PRESTITO

con delega
RICHIEDI

ANTICIPO TFS

Anticipiamo ora il tuo trattamento di fine servizio.

RICHIEDI ORA IL TUO PRESTITO

con anticipo tfs
RICHIEDI

PRESTITO PERSONALE

Una soluzione veloce per piccole necessità.

RICHIEDI ORA IL TUO PRESTITO

personale
RICHIEDI

Esempio di prestito

Esempio di prestito con cessione del quinto erogato ad un dipendente statale nato il 01/09/1990 e assunto il 01/09/2015: importo erogato 35.224,22 € da rimborsare in 120 rate mensili da 350,00€ – TAN fisso 3,592 % – TAEG fisso 3,670 % – importo totale dovuto dal consumatore di 42.000,00€ spese assicurative comprese nella rata , tasso fisso rata costante, spese di istruttoria 550,00€ e bollo 16 euro assolto.

Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale valido fino al 30-09-2021. Il finanziamento contro cessione del quinto è assistito obbligatoriamente per legge, ai sensi dell’Art. 54 del DPR 180/50, da coperture assicurative a garanzia del debito residuo. Per le informazioni precontrattuali si rinvia al contenuto del modulo di “Informazioni Europee di base sul credito ai consumatori” ed alla copia del testo contrattuale disponibile presso le sedi e nei locali aperti al pubblico di Benifin Finanziamenti Agente in Attività Finanziaria, iscritta nell’Elenco tenuto dall’OAM n. A3110. I prestiti sono soggetti ad approvazione da parte dell’ente erogante, di cui Benifin è agente monomandatario.

FAQ

Da 48 a 120 mesi.

Cerchiamo di offrire sempre il tasso migliore alla nostra clientela offrendo anche la miglior copertura assicurativa , ad ogni modo per sapere i tassi occorre fare una valutazione della pratica perchè , essendo sempre su misura cambiano in funzione delle caratteristiche del richiedente e della richiesta.

Il prestito verrà erogato dopo la firma del contratto e dopo che l’amministrazione terza ceduta avrà rilasciato il benestare.

L’ultima busta paga, la certificazione unica (ex CUD) e i documenti personali sono i primi documenti per avere un preventivo e una fattibilità, sarà poi in corso di istruttoria che verranno richiesti altri documenti in base alla necessità (iban dove accreditare il prestito, certificato di residenza ecc.).

Generalmente alla firma del contratto può essere erogato un piccolo anticipo, anche se molto spesso l’erogazione è molto veloce e rende questa pratica superata.

Assolutamente si e non qualcuno ma un Consulente iscritto regolarmente presso l’Albo Agenti abilitati ad avere contatto con il pubblico , l’albo è consultabile anche online organismo-am.it.

 

Il consulente ti spiegherà tutto e troverà la soluzione più conveniente sia come tassi sia come tipologia di prodotto finanziario

Certamente! Siamo abilitati al riconoscimento online.